Villa del Castello

Su uno sperone di roccia, a 62 m di altezza dalla piana del fiume Serchio, si erge maestoso e solitario il Castello di Nozzano Castello costruito come avamposto della città di Lucca alla città di Pisa.

Nulla sappiamo della prima fortificazione, certamente costruita in legno e quindi incendiata senza lasciare tracce.
La seconda fortificazione fu edificata intorno al 1100, forse per volere della Sig.ra Matilda di Canossa Contessa di Parma che spesso veniva a Lucca conoscendo e frequentando Astolfo Vescovo di Lucca.

Questa fortificazione, fu in seguito distrutta da un Cavaliere pisano denominato Uguccione della Faggiuola e più tardi il Castello stesso fu ricostruito per la terza volta ed ultimato nel 1395, forse da Paolo Giunigi, Signore di Lucca, così come noi tutti oggi lo vediamo. A memoria, una pietra, porta la data del 1395.

La Villa del Castello, poggia le sue fondamenta sui resti della seconda fortezza distrutta intorno al 1200, ed è stata dalla famiglia Di Biase, completamente ristrutturata fra il 2003 ed il 2005. 

Superata la porta di accesso al borgo di Nozzano Castello e girando subito a destra vi è il parcheggio della Villa. E' uno spazio molto ampio 200 mq circa, se si considera che è all'interno della cinta muraria del borgo.

La Villa del Castello, che può ospitare fino a 16 persone, è suddivisa in 4 appartamenti, dalla Famiglia denominati:

Appartamento Etnico
Appartamento degli Amanti
Appartamento della Roccia
Appartamento delle Mura